About

Mi chiamo Martina, ma per tutti sono Mami

Lettrice lenta e forse un po' distratta, viaggiatrice con il corpo e con la mente, sognatrice a occhi aperti, appassionata di letteratura classica e giapponese, yamatologa da una vita, traduttrice, laureata con una tesi sulla letteratura femminile giapponese del XI secolo, femminista e convinta sostenitrice della parità dei diritti fra i sessi (razze, generi, religioni e quant'altro). Il mio sogno è quello di contribuire a portare le donne al centro dei libri di storia, arte e letteratura al pari dei loro colleghi di sesso maschile. Come blogger ho ancora moltissimo da imparare, ma spero che questa esperienza possa donarmi ogni giorno qualcosa in più.


Biblioteca al femminile nasce dal duplice intento di trovare un luogo in cui dar voce ai miei pensieri e contribuire in qualche modo a una causa che mi sta particolarmente a cuore. Per capire cos'è Biblioteca al femminile, credo dovremmo chiederci prima di tutto cos'è una biblioteca. Ai miei occhi, una biblioteca è un mondo di conoscenze, idee e opportunità, un luogo che racchiude sì moltissimi libri, ma anche materiali informativi di diverso genere, persone e soprattutto storie, nonché un luogo che si occupa di organizzare incontri, conferenze ed eventi per coinvolgere e informare il suo pubblico, per divertirlo e interessarlo alle questioni più disparate. Questa è per me una biblioteca, e questo è ciò che voglio fare, nel mio piccolo, con questo spazio. Nato come blog letterario, Biblioteca al femminile vuole essere un blog sulla "donna" a tutto tondo, come autrice e protagonista della letteratura, come artista, soggetto, singolo individuo, combattente, eroina e membro attivo e inoppugnabile della società cui appartiene. Il blog non intende innalzare in alcun modo la figura femminile al di sopra della sua controparte maschile – in quanto l'obiettivo primo del femminismo è quello di fare di uomo e donna due metà inscindibili dello stesso mondo, detentori degli stessi diritti e portatori degli stessi doveri – ma contribuire a far sì che possa trovare il giusto spazio nella storia, nella cultura e nella società, ambienti in cui si sta facendo pian piano strada ma che, purtroppo, sono ancora lontani dal garantirle un'assoluta parità di genere.


Le rubriche che troverete nel blog (continuamente in espansione) sono:

Narrativa al femminile: recensioni di opere di autrici femminili del passato e del presente.

Fumetto al femminile: recensioni di fumetti di autrici femminili.

Biografie: recensioni di biografie di grandi donne del passato e del presente.

Cinema e dintorni: discussioni su film e serie tv di vario genere con una tendenza all'approfondimento del soggetto femminile.

Storie al femminile: storie provenienti dal mondo femminile, interviste a donne di oggi, racconti delle vite di donne del passato e curiosità.

Femminismo: discussioni sulla questione femminista, i diritti delle donne, e la loro affermazione e violazione.

Nessun commento:

Posta un commento